Gestire un server Hyper-V 2008 R2 da Windows 8 : niente da fare!!

Era già da tempo nota questa impossibilità.

Malgrado ciò, ho tentato numerose modifiche (sia lato Windows 8 che lato Windows Server 2008 R2), nel tentativo di far funzionare il collegamento.

Gli “smanettamenti” hanno riguardato :

  • chiavi di registro
  • regole di firewall
  • Servizi Componenti (DcomCnfg.exe)
  • WMI

Niente da fare : tutte le prove hanno dato esito negativo.

Purtroppo Microsoft ha deciso di creare un nuovo “WMI namespace” per Hyper-V 2012 (”Root\Virtualization\v2″): questo permette di sfruttare (anche tramite comandi powershell) tutte le nuove features del nuovo Hyper-V.

E’ stato mantenuto anche il vecchio “WMI Namespace” (”Root\Virtualization”), ma questo non ha nessuna API di gestione delle nuove features Windows 2012/Windows 8.

Per supportare tutte le nuove caratteristiche di Hyper-V, anche gli strumenti di gestione sono stati aggiornati, ed utilizzano il nuovo namespace “Root\Virtualization\v2″ : proprio questo causa l’impossibilità degli strumenti Windows 8/2012 a gestire le piattaforme più vecchie.

Rimane invece possibile gestire un server Hyper-V 2012 con gli strumenti  di gestione Windows 7/2008 R2, anche se in questo modo non è possibile accedere alle nuove features.

Detto questo, non mi piace la situazione : esistono già strumenti di terze parti che permettono la gestione di tutte le versioni di Hyper-V da un’unica console.

Microsoft dovrebbe provvedere il più presto possibile : mi sembra una grossa mancanza :-(

Share / Save :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *