Le novità di Windows Server 2012 : Hyper-V Virtual Fibre Channel

Ottima novità di Hyper-V 3.0 : la possibilità di collegare le macchine virtuali direttamente a dispositivi di storage a fibra ottica!! In effetti, molte aziende hanno già investito nell’acquisto di SAN a fibra ottica, per avere un sistema di storage espandibile, ridondante e performante.  E può essere un peccato garantire il collegamento alle SAN FC

Share / Save :

Come compattare i files .pst di Outlook

Ci sono persone che magari da anni utilizzano Outlook memorizzando la posta nel file .pst di default, o in files .pst personalizzati.  Con il passar del tempo, i files pst possono raggiungere dimensioni considerevoli, rendendo lunghe eventuali operazioni di copia, trasferimento o backup. Non tutti sanno che gli Outlook di tutte le versioni permettono facilmente di

Share / Save :

Le novità di Windows Server 2012 : Hyper-V Virtual Switch

Come spesso ho detto nei corsi su Hyper-V in versione 1 e 2, ho sempre ritenuto il termine “Virtual Network” piuttosto ambiguo, ed infatti è ora stato sostituito con il più appropriato termine “Virtual Switch”. In effetti, una rete virtuale di Hyper-V è ben di più di una semplice rete virtuale, come il termine Virtual

Share / Save :

Le novità di Windows Server 2012 : i nuovi limiti di Hyper-V

Hyper-V 3.0 in Windows Server 2012 implementa nuovi limiti (per host e per macchina virtuale), molti dei quali ampiamente superiori alla precedente release. Eccoli riassunti nelle seguenti tabelle : Limiti per host Hyper-V Fig. 1 : limiti per singolo Host Hyper-V Limiti per macchina virtuale Fig. 2 : limiti per singola macchina virtuale Ecco qua sotto

Share / Save :

Il Windows 7 USB/DVD Download Tool

Vi segnalo oggi un comodo strumento gratuito di Microsoft, che esiste da parecchio tempo ma non è conosciuto più di tanto : il “Windows 7 USB/DVD Download Tool”. Ci permette di trasformare un file .ISO contenente Windows 7 in un DVD o una chiavetta USB di installazione. Ovviamente l’operazione è fattibile anche con software di

Share / Save :

Cosa bisogna conoscere per gestire al meglio Lync Server 2010 : Parte 3

Nella Parte 1 di questo articolo ho analizzato i concetti base di TDM (Time Division Multiplexing), VoIP (Voice over IP), sistemi PBX (Private Branch eXchange) e IP-PBX, apparati Media Gateway. Nella Parte 2  ho trattato i protocolli H.323 e SIP e la differenza fra traffico di “signaling” e traffico di “media“. In questa terza parte discuterò dei protocolli RTP e

Share / Save :

Cosa bisogna conoscere per gestire al meglio Lync Server 2010 : Parte 2

Nella Parte 1 di questo articolo ho analizzato i concetti base di TDM (Time Division Multiplexing), VoIP (Voice over IP), sistemi PBX (Private Branch eXchange) e IP-PBX, apparati Media Gateway. In questa seconda parte tratterò in maniera concettuale di SIP, H.323 e della differenza fra traffico di “Signaling” e traffico di “Media”. “Signaling” e “Media” Nell’ambito

Share / Save :

Cosa bisogna conoscere per gestire al meglio Lync Server 2010 : Parte 1

Ritengo che un sistemista/progettista di infrastrutture Lync Server 2010 debba avere conoscenze almeno concettuali di alcune tecnologie di telecomunicazione (ed argomenti annessi). Altre conoscenze richieste possono essere : Active Directory Exchange Messaging SQL Server Powershell TCP/IP e DNS PKI (Public Key Infrastructure) Mi interessa, in questa serie di articoli, illustrare i concetti base di argomenti riguardanti

Share / Save :

La potenza dello Startup Repair di Windows 7

Vi segnalo un particolare problema avuto su un’installazione Windows 7, risolto egregiamente e velocemente grazie allo Startup Repair di Windows 7. La configurazione del computer era la seguente : Windows 7 Ultimate 64 bit Scheda madre ASUS P5E WS Professional 2 dischi fisici da 1 Tb l’uno collegati a controller SATA I due dischi erano settati

Share / Save :